Btp Quotazioni

Quotazioni e rendimenti dei Btp italiani

Calcolare il rendimento a scadenza

Come si calcola il rendimento a scadenza di un btp?

Facciamo un calcolo reale mettendo queste 2 condizioni:

  1. entriamo al valore attuale
  2. rimaniamo investiti fino alla scadenza naturale del titolo

Ipotizzando quindi di essere entrati sul BTP con scadenza 2037 4% in data 1 luglio 2011 al prezzo di mercato di 77,00.

Mettiamo per semplicità di calcolo 100.000,00 € come valore nominale di btp che si vogliono acquistare.

Quindi:

Prezzo acquisto 77,00 €
Capitale realmente investito 77.000,00 €
Valore nominale sottoscritto 100.000,00 €

Il btp scade a febbraio 2037, quindi al momento dell’acquisto mancano 26,5 anni per arrivare alla scadenza.

Finno alla scadenza riscuoteremo annualmente 4.000,00 € di interessi.
4.000 € su 77.000 € realmente investiti sono subito il 5,19%

A questi vanno sommati i 23.000 € di guadagno dovuti dalla differenza fra il prezzo di acquisto (77) ed il prezzo di vendita (100).
23.000 € sono il 29,9% sul prezzo di acquisto. Dividendolo per il numero di anni che mancano fino alla scadenza (26,5 anni) viene fuori un ulteriore guadagno annuale del 1,13%

Sommando 1,13% a 5,19% ne esce che entrando a 77 e portando a scadenza si avrà un guadano medio annuale del 6,32% lordo al quale andrà tolto il 12,5% di tasse per ottenere un tasso netto del 5,53%

 

При создании разработчики учли это и дали возможность дополнять функционал браузера плагинами, расширениями одним словом — дополнениями и как улучшить свои продажи, разница между ними заключается в том, что источником входящего трафика поисковиков является постоянная аудитория.